Dr. Massimo Agelao
19-06-2019
LESIONI CARTILAGINEE
Le lesioni cartilaginee possono comparire a qualsiasi eta` come conseguenza di alcune malattie caratteristiche oppure in seguito a traumi o per la normale usura dovuta all`utilizzo eccessivo di una articolazione o all` eta`.. Quando una lesione interessa soltanto la cartilagine si parla di lesioni condrali, se la lesione interessa sia la cartilagine sia l`osso sottostante si parla di lesioni osteocondrali. Che cos`e` la cartilagine articolare? La cartilagine articolare rappresenta una sorta di cuscinetto di rivestimento che consente alle ossa di scorrere l`una sull`altra senza generare attriti. A volte la cartilagine articolare si puo` danneggiare e le lesioni che ne derivano causano danni e fastidi all`articolazione. Il problema puo` presentarsi a qualsiasi eta`, anche se per cause diverse, ma piu` frequentemente compare con l`avanzare degli anni, manifestandosi soprattutto sotto forma di artrosi. Quali sono le cause delle lesioni carilaginee? In giovane eta` le lesioni carilaginee sono per lo piu` di origine traumatica, spesso in associazione a lesioni legamentose e meniscali. Meno frequentemente la cartilagine puo` staccarsi senza nessuna causa apparente formando dei corpi mobili endoarticolari. Nei soggetti di eta` avanzata, invece, la degenerazione della cartilagine e` un fenomeno che progredisce con l`invecchiamento e puo` essere promosso o accelerato da fratture delle ossa dell`articolazione coinvolta, da instabilita` articolari oppure da deformita` assiali delle gambe ( ad esempio gambe ad " X " o gambe " ad Arco " ). Quali sono i sintomi delle lesioni cartilaginee? Il sintomo piu` frequente e` il dolore a livello dell`articolazione interessata durante sforzi o semplici movimenti oppure possono verificarsi epispodi di gonfiore o limitazione del movimento. Quando una parte di cartilagine articolare si stacca completamente puo` insorgere un dolore acuto che limita l`articolarita` o addirittura la blocca. Diagnosi Le lesioni cartilaginee possono essere diagnosticate attraverso la Risonanza Magnetica oppure attraverso l`Artroscopia diagnostica. Trattamenti Il trattamento piu` appropriato per le lesioni cartilaginee dipende dall`eta` del paziente, dalla causa del danno, dalla sua localizzazione, dalla gravita`, dalle dimensioni e anche dai sintomi associati. Sulla base di qusti fattori il medico proporra` l`approccio chirurgico piu` adatto al caso. In caso di artrosi, nelle fasi precoci si tende ad intervenire con la fisioterapia, con farmaci antifiammatori o con iniezioni di acido ialuronico nell`articolazione interessata, mentre nelle fasi piu` avanzate puo` essere necessario procedere con un`Artroscopia o con la chirurgica sostitutiva. In caso di lesioni focali non degenerative e` possibile procedere con tecniche chirurgiche riparative o rigenerative all`avanguardia. Dopo un intervento e` in genere necessario utilizzare le stampelle e seguire un programma di riabilitazione fisica.