Dr. Massimo Agelao
12-09-2023

PREVENZIONE E TRATTAMENTO DELL′ARTROSI

Le malattia artrosica una patologia frequente che puo provocare limitazioni motorie tali da determinare inabilita lavorativa. Ogni qualvolta si parli di malattia artrosica si comprende anche e soprattutto la degenerazione cartilaginea detta condropatia. La cartilagine un tessuto connettivo che riveste le superfici articolari, molto complesso, in grado di resistere alle sollecitazioni meccaniche assorbendo i traumi e permettendo, nel contempo, lo scorrimento delle superfici articolari. Se non intervengono lesioni di rilievo ( sovraccarico e/o degenerazione accelerata) puo durare per tutta la vita. Infatti, nel soggetto sano, vi un costante equilibrio tra sintesi e degradazione dei componenti cartilaginei e quando questo equilibrio viene alterato ( malattia degenerativa artrosica ) si ha la lesione condrale. Lacido ialuronico presente nella cartilagine e nel liquido sinoviale: continuamente secreto nella cavita articolare e rappresenta il maggior componente del liquido sinoviale, al quale fornisce la sua caratteristica viscosita. Tali proprietasono fondamentali perche il fluido svolga le funzioni di lubrificante e ammortizzatore nelle articolazioni normali, al fine di proteggere la cartilagine e i tessuti molli da danni meccanici. In patologie traumatiche e degenerative delle articolazioni la quantita di acido ialuronico diminuisce e il liquido sinoviale perde viscosita, provocando una compromissione della funzione e una sintomatologia dolorosa. Molti studi indicano che la somministrazione di acido ialurinico per via intrarticolare in grado di ripristinare le proprieta viscoelastiche del liquido sinoviale, con una conseguente attenuazione del dolore ed un miglioramento della mobilita dellarticolazione. Per ottenere risultati migliori preferibile iniziare presto la terapia con acido ialuronico, quando il processo artrosico meno avanzato, in quanto piu alta la probabilita di un recupero del danno strutturale. Possono essere trattate con tale metodica la maggior parte delle articolazioni, anche se i piu importanti risultati si sono avuti nel trattamento della artrosi di ginocchio, della spalla dolorosa e dellanca. Attualmente possibile il trattamento con acido ialuronico anche delle tendinopatie croniche con visibile miglioramento della sintomatologia dolorosa.